Saccottini al cioccolato

Adoro preparare i lievitati e questa ricetta mancava ancora nel mio blog, perciò eccoli qui: i saccottini con pasta sfoglia fatta in casa ripieni al cioccolato fondente! Non è una ricetta difficile, ma ci vuole un po' di tempo per i vari passaggi nel preparare la sfoglia...ma vi assicuro che ne vale la pena!


Ingredienti per 10 pezzi:
500 g di farina 0
110 g di acqua
110 g di latte
50 g di burro
50 g di zucchero
1 cucchiaino di sale
1 bustina di lievito di birra disidratato o 1 cubetto fresco

Per la sfogliatura:
200 g di burro

Per il ripieno:
150 g di cioccolato fondente o al latte

Inoltre:
1 uovo
Zucchero a velo

Preparazione:
In una grande ciotola, mescolare la farina, l'acqua, il latte, lo zucchero, il sale, il lievito e il burro. Quando l'impasto inizia a formarsi, versarlo sulla spianatoia infarinata. Impastare leggermente la pasta e formare una palla, facendo attenzione a non impastarla eccessivamente. Coprire l'impasto con la pellicola trasparente e conservare in frigorifero per 2 ore.
Tagliare il burro freddo a fette e metterlo su un foglio di carta forno. Mettere un altro pezzo di carta sopra il burro e appiattire con un mattarello. Formare un quadrato di 20 cm, alto 1 cm di spessore. Mettere lo strato di burro in frigorifero.

Riprendere l’impasto e stenderlo con un mattarello, creando un rettangolo di circa 50 cm per 25 cm, a questo punto si inizierà fare la sfogliatura: Mettere il quadrato di burro ottenuto sulla parte inferiore della pasta lievitata, coprire il burro con l’altra parte di pasta. Girare la pasta di un quarto di giro in modo da avere la chiusura sulla destra e richiudere i bordi premendo leggermente con le dita. Stendere la pasta fino ad ottenere di nuovo un rettangolo di circa 45 cm per 25 cm, spesso circa ½ cm, facendo attenzione che il burro non esca.

Prendere la parte inferiore della sfoglia e piegarla verso l’alto fino ad arrivare a 2/3 della pasta, poi ripiegare la parte superiore appoggiandola a filo su quella inferiore. Poi ripiegare il rettangolo su se stesso. Pressare leggermente il panetto con le mani, avvolgerlo nella pellicola e farlo riposare in frigo per 1 ora.

Riprendere il panetto, metterlo sulla spianatoia infarinata leggermente, con la piega sul lato destro. Stendere l’impasto fino ad ottenere di nuovo un rettangolo di circa 45 cm per 25 cm, spesso circa ½ cm. Prendere la parte inferiore della sfoglia e piegarla verso l’alto fino al centro del rettangolo, poi ripiegare la parte superiore sovrapponendola a quella inferiore.

Ecco fatta la seconda piegatura a 3 strati. Pressare leggermente il panetto con le mani, avvolgerlo nella pellicola e farlo riposare in frigo per 1 ora.

Nel frattempo sciogliere a bagnomaria il cioccolato, versarlo in uno stampo rettangolare rivestito con carta forno, ad uno spessore di mezzo centimetro. Far rassodare in frigo e poi ricavare, con un coltello a lama liscia, delle barrette di cioccolato di circa 8 cm per mezzo cm. Occorrono 20 barrette.

Riprendere la pasta dal frigo e metterla sulla spianatoia infarinata con la chiusura sulla destra; stenderla fino ad ottenere un rettangolo di circa 25 cm per 40 cm, spesso 4 mm.
Tagliare il rettangolo in due parti, sulla lunghezza, in modo da ottenere due rettangoli di circa 12 cm per 40 cm.

Tagliare ogni rettangolo in 5 parti, sul lato lungo: ogni parte deve essere lunga 8 cm, come la barretta di cioccolato appena fatta. Mettere una barretta sulla pasta e arrotolare la pasta intorno alla barretta. Mettere una seconda barretta sulla pasta e continuare ad avvolgere la pasta.
Posizionare il saccottino su una teglia ricoperta con carta forno, mettendo la chiusura al di sotto del saccottino.

Coprire la teglia con della pellicola e fare lievitare i saccottini per 3 ore a temperatura ambiente.

Accendere il forno a 190°. Spennellare i saccottini con l'uovo sbattuto e metterli in frigorifero per 15 minuti, così che il burro si indurisca.
Infornare per 20 minuti, finché saranno dorati. Una volta freddi cospargere i saccottini con lo zucchero a velo.

Un utile tutorial su come fare le pieghe della pasta sfoglia qui ➡️ https://youtu.be/wA5mZBMWv8o


Posta un commento

Post più popolari